Grasso da bruciare


grasso da bruciare

Appetito eccessivo: quali sono le cause? Il fegato comincia allora a produrre corpi chetonici, incaricati di portare energia al cuore e al cervello. In questo articolo vi indichiamo 4 modi per bruciare i grassi in eccesso.

grasso da bruciare

Il glicogeno, che non è altro che glucosio immagazzinato nel fegato e nei muscoli, cessa di essere una riserva e diventa la fonte principale di energia necessaria alle attività quotidiane. Nei primi giorni è normale avvertire stanchezza e perfino malumore : fa parte del processo di adattamento alla scarsa ingestione di carboidrati.

Se procedi in maniera troppo repentina, il corpo non capisce cosa sta succedendo e come misura precauzionale conserva il tessuto adiposo accumulato; devi invece passare gradatamente a un altro tipo di dieta, riducendo l'apporto calorico in modo progressivo. Potrebbe essere di oa seconda delle tue caratteristiche individuali; chiedi consiglio al medico, a un dietologo o a un nutrizionista per ottenere grasso da bruciare linee guida personalizzate in base alle tue necessità. Per stimolare continuamente l'organismo e mantenere attivo il metabolismo, prova ad assumere ogni giorno una quantità variabile di calorie; in questa maniera, eviti il temuto plateau del calo ponderale e migliori la forza di volontà. Dovresti associare questa tecnica a una riduzione graduale dell'apporto medio giornaliero; rivolgiti al medico o a un nutrizionista esperto di cui ti fidi per farti spiegare tale tipo di dieta. In parole povere, mangiare attiva il metabolismo, ovvero il processo che permette al corpo di trasformare il cibo in energia.

Il fegato trasforma questi grassi in chetoni, che rappresentano una buona fonte di energia. Durante il processo di combustione dei grassi, infatti, si tende a perdere parte grasso da bruciare massa muscolare.

grasso da bruciare

Vantaggi della chetosi Si perde velocemente peso poiché vengono utilizzate le scorte di grasso come fonte di energia. La dieta chetogenica permette di metabolizzare meglio i carboidrati quando saranno nuovamente introdotti in modo graduale nella dieta. Con la chetosi, il corpo impara a sfruttare i grassi in modo più efficiente e questo effetto si mantiene nel tempo.

La dieta chetogenica ha effetto saziante.

grasso da bruciare

Gli effetti collaterali più comuni sono: Nausea e mal di testa. Si avvertono in genere dopo il terzo giorno di dieta e compaiono perché il cervello ha bisogno di glicogeno per funzionare.

Alito cattivo o sapore metallico in bocca. Sudorazione eccessiva.

grasso da bruciare

Perdita di calcio.